Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Agosto 2019 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
192021222324
262728293031 

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 75 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Giovedì 01 Agosto 2019 15:04

Gli ultimi articoli

Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



TUSAT Trials 2019 2020
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Walter Ravagnati   
Giovedì 18 Luglio 2019 10:41

Zio WalterASM-TUSAT, la sezione giovanile agonistica di Accademia Scacchi Milano, aprirà i battenti anche per la prossima stagione sportiva per il quinto corso annuale. In questi anni, la proposta didattica e sportiva di Accademia Scacchi Milano ha visto progressivamente crescere sia il numero di partecipanti sia il numero di istruttori – e quindi il numero di corsi – fino ad arrivare ai poco meno di settanta frequentanti della scorsa stagione. Ciò ci lusinga perché è evidente il gradimento - fra i giovani scacchisti - della formula del TUSAT, che prevede sia l’insegnamento che il gioco, sotto la guida di uno staff di istruttori qualificatissimi: il Maestro Internazionale Mario Lanzani, ex Campione Italiano assoluto, i Maestri Giuseppe Andreoni e Fabio Borin, il CF ed Istruttore FIDE Matteo Zoldan, nonché Roberto Montaruli, istruttore giovanile FSI di lunga esperienza e chi vi scrive, Direttore della Scuola e coordinatore del settore giovanile più vincente e numeroso d’Italia nell’ultimo quinquennio.

Voglio ricordare la formula del TUSAT: ogni settimana, al sabato pomeriggio, viene gli istruttori impartiscono una lezione frontale di due ore a gruppi ristretti di allievi suddivisi in corsi omogenei. A seguire, altre due ore di gioco organizzato: tornei con tempi e formule diverse. Allo stesso tempo ed in aggiunta, è prevista la partecipazione di massa a tornei a squadre (Accademia crede moltissimo nella valenza formativa e socializzante del gioco di squadra), la partecipazione gratuita o a costo fortemente ridotto a tutti i numerosi tornei interni di Accademia ed una puntuale e dettagliata informazione (anche personalizzata) diffusa mediante una newsletter settimanale inviata via posta elettronica e tramite il ricco e sempre aggiornato sito ASM. E poi … conferenze sugli scacchi con qualificati relatori, tornei lampo, bughouse e tanto, tanto divertimento: il nostro motto è «Insegnare ai ragazzi a divertirsi con gli scacchi ed insieme agli amici degli scacchi». Ma ciò che qualifica il TUSAT è, soprattutto, il rapporto personale tra i ragazzi, i loro istruttori e tutto il numeroso staff di Accademia, a disposizione per ogni consiglio, aiuto o indirizzo pertinente la nostra passione comune. Un altro fiore all’occhiello del progetto TUSAT, è stata la partecipazione organizzata ai tornei ed eventi in trasferta: oltre ai tornei a squadre, insieme ai nostri ragazzi hanno partecipato, ospiti di nostri dirigenti e sotto l’occhio vigile di mamma Fiorenza, nella stagione appena trascorsa siamo stati a settembre all’Open Internazionale di Imperia, al Week End di Imperia a febbraio, al Torneo di Manerba sul Garda a marzo, nonché allo stage collegiale di preparazione ai Campionati Italiani a Roncobello (BG) dove eravamo in sedici sotto lo stesso tetto: dodici ragazzi TUSAT, due istruttori e due persone di appoggio - tre settimane di vita in comune ragazzi, istruttori e dirigenti di Accademia a giocare, ragionare, discutere, imparare e competere di scacchi; soprattutto a conoscerci.

Indubbiamente il TUSAT è “un successo”, ma vogliamo sempre migliorarci: fino ad ora, il sistema di ammissione al TUSAT è stato ad invito personale, con selezione sulla base dei risultati ottenuti dagli allievi delle nostre scuole, prime fra tutte le Scuole interne «Renato Didoni» presso l’Istituto Gonzaga e «Domenica Mattina» diretta dal Maestro Fabio Borin e poi dei corsi tenuti da Accademia presso vari Istituti Scolastici milanesi. Riceviamo però di continuo richieste di ammissione da chi, evidentemente conoscendo di fama il TUSAT o avendone sentito parlare o avendo visto i risultati dei nostri ragazzi, chiedono l’ammissione al nostro prestigioso gruppo giovanile. Vogliamo migliorare il sistema di ammissione ed aprirci ad ammettere anche ragazzi che, pur non facendone “ancora” parte, intendano associarsi ad Accademia e frequentarne le iniziative e le attività e vogliano mettersi in gioco per dimostrare di meritare di far parte di un gruppo di elite. Le richieste sono molte ed il numero di posti limitato. Per questo, abbiamo pensato ad un nuovo sistema di ammissione alla nostra scuola giovanile più prestigiosa: i TRIALS, ispirati nel nome alle selezioni degli atleti statunitensi per i Giochi Olimpici. Per essere ammessi al TUSAT sarà necessario dimostrare di meritarlo! L’unica eccezione riguarderà i ragazzi iscritti al TUSAT l’anno passato che abbiano rispettato i parametri di profitto previsti, che saranno automaticamente confermati. Dunque, annunciamo che sono aperte le iscrizioni al TUSAT per l’anno sportivo 2019/2020 e indiciamo per il prossimo mese di settembre, nei giorni 14, 21 e 28 settembre a partire dalle ore 14.00, tre prove di selezione per l’ammissione al TUSAT per i ragazzi under 16 che ancora non conosciamo o che abbiamo conosciuto solo sui campi di gara e che siano interessati a divertirsi e a migliorare unendosi a noi. Vi aspettiamo!