Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Ottobre 2020 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
     1  2  4
  5  6  7  8  9
12131415
1920212223
2627282930 

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 105 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Domenica 25 Ottobre 2020 08:41

Gli ultimi articoli

  1. Il Fine Settimana di Accademia
    Giovedì 22 Ottobre 2020
  2. Accademia Vi accoglie in Sicurezza
    Martedì 20 Ottobre 2020
  3. Il Fine Settimana di Accademia
    Venerdì 16 Ottobre 2020
  4. Il Fine Settimana di Accademia: Risultati
    Lunedì 12 Ottobre 2020
  5. Torneo Mikhail Botvinnik Serale
    Lunedì 12 Ottobre 2020
  6. Torneo Paul Morphy
    Lunedì 12 Ottobre 2020
  7. Assemblea dei Soci e Pranzo Sociale
    Lunedì 12 Ottobre 2020
  8. Corso TUSAT con l'istruttore Roberto Montaruli
    Domenica 11 Ottobre 2020
  9. Scacchi & Contro Scacchi
    Venerdì 09 Ottobre 2020
  10. Provare è Necessario
    Giovedì 08 Ottobre 2020
  11. Gli Eventi del Fine Settimana
    Giovedì 08 Ottobre 2020
  12. Semilampo degli Amici
    Lunedì 05 Ottobre 2020
  13. Il Fine Settimana di Accademia
    Mercoledì 30 Settembre 2020
  14. Il Sogno di Democrito: Incontro con Giorgio Chinnici
    Mercoledì 30 Settembre 2020
  15. Torneo Elo FIDE Open: Classifica e Risultati
    Lunedì 28 Settembre 2020
  16. Corso Quick Full Immersion
    Martedì 22 Settembre 2020
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Scuola della Domenica Mattina (SDM) 2020 2021
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Sabato 15 Agosto 2020 10:14

riccio e tartarugaAccademia propone l’edizione 2020/2021 della Scuola della Domenica Mattina, il nostro chess club pre-agonistico di cui siamo orgogliosi perché tanti giovanissimi bimbi e bimbe ha indirizzato verso la pratica agonistica, divertendo e coinvolgendo. Rassicuriamo i genitori che ogni precauzione verrà presa per condurre le lezioni ed i tornei in sicurezza, secondo quanto stabilito dal protocollo FSI e, in primis, dal buon senso. Lo staff docende è rodato e collaudato: il Maestro Fabio Borin è, oltre che docente, Direttore tecnico della scuola ed organizzatore e gestore dei tornei didattici, l’Istruttore Gianfranco Cerè non ha alcun bisogno di presentazione, essendo vivo e attivo sul palcoscenico degli scacchi giovanili da tanti anni e con immutato entusiasmo e l’Istruttore Luigi Ruvolo è docente impeccabile e garbato. Aspettiamo ragazzi e ragazzi che vogliano condividere tre ore di studio e gioco in un ambiente vivace ma rilassato e giocoso e, naturalmente, ci auguriamo di poter riaccogliere i nostri allievi della scorsa stagione che tanto sono stati penalizzati dalla interruzione covid. In allegato, pubblichiamo il bando con tutte le info su orari, quote di iscrizione e calendario al cui dettaglio è dedicata la terza pagina.

 
Manuale d'Uso di Lichess per Voi
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Walter Ravagnati   
Sabato 06 Giugno 2020 21:10

ManualeLichess è lo strumento online suggerito da tempo dall'Istruttore Roberto Montaruli e scelto ora da Accademia Scacchi Milano per far fronte alle restrizioni causate dalla pandemia covid. Ma gli Istruttori di Accademia intendono prolungarne l'utilizzo anche in futuro per integrare l’attività didattica e di gioco "dal vivo" offerta ai propri ragazzi con la possibilità di giocare su internet partite singole, amichevoli o tornei. La direzione didattica di Accademia organizza periodicamente, utilizzando questo strumento informatico, un’attività di gioco organizzato “in sede protetta”, ovverosia limitata a interlocutori/avversari/partecipanti ben conosciuti, controllati e selezionati in maniera tale da impedire il contatto con altri utenti della rete, sconosciuti o poco affidabili. L'attività che promuoviamo tramite Lichess è, infatti, svolta all’interno di contenitori web la cui ammissione e svolgimento è sotto il diretto controllo degli educatori di ASM, che possono immediatamente intervenire con la espulsione o sospensione dall’attività in caso di uso improprio dello strumento. Gli istruttori di Accademia, infatti, sono tenuti a controllare ogni richiesta di ammissione all’interno dei gruppi chiusi dedicati l'uso corretto degli strumenti da parte dei giovani utenti. In questo modo, ci sforziamo di creare una barriera di protezione per i nostri giovani allievi contro i rischi del web, pur dando loro la possibilità di goderne appieno le potenzialità per la loro formazione scacchistica. L’utilizzo dello strumento “Server scacchistico LICHESS”, prescelto da Accademia per l’attività online dei nostri ragazzi è completamente gratuito. L’ammissione ai gruppi e l'attività online proposta in questo modo è aperta e limitata ai soli giovani soci di Accademia Scacchi Milano ed a tutti gli allievi iscritti ai corsi di scacchi nelle scuole in cui Accademia Scacchi Milano è attiva con corsi regolari. La nostra esperienza ci insegna che il miglior apprendimento del gioco degli scacchi è dato da un equilibrato connubio fra una adeguata formazione teorica ed una regolare attività di gioco, nella quale i nostri giovani allievi possono mettere in pratica, divertendosi, quanto appreso durante le lezioni impartite dai nostri istruttori. Ed è in questa ottica che lo strumento informatico diventa un complemento attivo ed integrato dell'offerta formativa di Accademia Scacchi Milano a favore dei suoi giovani allievi e ne costituisce parte integrante. L’attività scacchistica su Internet è facoltativa, ma riteniamo possa essere divertente e utile complemento dell’attività didattica impartita in aula. Per venire incontro alle esigenze di tutti gli allievi, anche dei più giovani e/o meno avvezzi all'informatica scacchistica, si allega un manuale d'uso "home made" ma completo che potrete consultare in caso di dubbi o di difficoltà.

 
Fabio Borin attende i suoi Allievi oggi su SKYPE
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Giovedì 12 Marzo 2020 11:47

Sara RuiuOggi, giovedì 12 marzo, l'Istruttore Fabio Borin dà appuntamento ai suoi allievi della Scuola della Domenica Mattina su SKYPE alle 15:00 per la lezione di scacchi. Tutti gli Istruttori di Accademia si sono e/o si stanno attivando per mantenere viva la didattica. Borin (Skype), Zoldan (Skype), Lanzani (Jitsi) e Montaruli (Lichess) lo fanno attraverso piattaforme informatiche; Andreoni attraverso WhatsApp; Ravagnati, Ruvolo e Rossini attraverso l'invio di materiale didattico via mail e WhatsApp. In breve, i potenti mezzi di comunicazione messi a disposizione dalla tecnologia stanno aiutando a sconfiggere l'isolamento e la paralisi. Approfittiamone con entusiasmo, sia grandi, sia piccoli!

Nella foto: Sara Ruiu segue on line la lezione di Mario Lanzani.

 
Lichess per gli Allievi più giovani
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Venerdì 06 Marzo 2020 15:06

bimbo soloRoberto Montaruli si prende carico degli allievi più giovani e meno esperti ricordando e a proponendo la piattaforma lichess (lichess.org). Ecco le sue indicazioni: «E’ possibile organizzare partite via internet tra ragazzi che desiderano sfidarsi, oltre che svolgere esercitazioni online. Nel sito vengono proposti esercizi tratti da partite giocate sul sito medesimo con quesiti del tipo: «Tocca a te: che cosa giocheresti qui? Gli esercizi sono di tattica e possono concludersi in due modi, o col matto, o con un guadagno decisivo di materiale. Il quesito invita a giocare la mossa, o la sequenza di mosse. Questi esercizi possono andar bene per gli allievi più piccoli dei nostri corsi, a patto che si impegnino a risolverli nel modo corretto, che NON è PROCEDERE per TENTATIVI. Il modo corretto di procedere è guardare la posizione per due, tre minuti, cercare attentamente gli elementi tattici possibili (posizione esposta del re avversario, pezzi sospesi, allineamenti o geometrie che consentano di sferrare doppi attacchi, infilate, etc.) e, una volta evidenziati questi elementi, andare alla ricerca delle mosse candidate FORZANTI, considerando per ciascuna di esse le risposte possibili e, per ciascuna risposta, opzionare un'altra mossa FORZANTE, e così via fino alla conclusione di tutte le varianti. Poi si decide quale giocare, si gioca, e si verifica se risulta la migliore. L'esercizio è utile solo se si fa lo sforzo di effettuare il lavoro sopra descritto e se capita di non trovare la variante (succede pure a me) niente di male! L'obiettivo dell'esercitazione è allenare la capacità di calcolo e NON ricevere una gratificazione per aver risolto in modo casuale. Il voto, infatti, non lo dà l'istruttore a chi dice di aver risolto l'esercizio, ma lo assegna il futuro avversario quando, in torneo, si colgono e si sfruttano le occasioni tattiche concesse da errori o imprecisioni. Io inviterei i miei allievi, quelli di Luca Rossini e quelli di Walter Ravagnati, a cimentarsi in questo tipo di esercizi sfruttando il tempo da trascorrere – forzatamente – in casa.»

 
TUSAT ON LINE: Appuntamento a Sabato 7 Marzo
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Mercoledì 04 Marzo 2020 15:27

ZoffanySabato 7 marzo alle ore 14:55 l’Istruttore Mario Lanzani attende gli allievi per la lezione TUSAT ON LINE. L’invito è esteso anche agli allievi di Walter Ravagnati che, con un piccolo sforzo, possono benissimo seguire le proposte del Maestro Mario. Sempre sabato 7 marzo ma al mattino, dalle 10:00 alle 12:00 anche l’Istruttore Matteo Zoldan attende i suoi allievi per la lezione TUSAT ON LINE. Buon lavoro a tutti!

 
TUSAT e SDM: Risultati completi
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Mercoledì 19 Febbraio 2020 13:11

untitledNel fine settimana del 15 e 16 febbraio, l’attività non è stata solo esterna ma le scuole interne (TUSAT e SDM) hanno proposto lezioni e tornei. Ecco in allegato le classifiche ed i tabelloni dei tornei TUSAT (vince Manuel Jamous) e SDM (vince Giovanni Alderighi). Un GRAZIE all’istruttore Fabio Borin che si è sobbarcato l’onere di gestire entrambi i tornei.

 
TUSAT e BUGHOUSE
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Venerdì 20 Dicembre 2019 17:26

Sabato all’insegna del divertimento e del “dinamismo scacchistico” con Torneo di Bughouse: complice la mezz’ora in meno a disposizione, i giovani del TUSAT si dilettano a gettarsi addosso i pezzi, coinvolgendo anche Istruttori (Ravagnati, Zoldan e Rossini) ed amici (Marco Ravagnati, Anna Puchta) nella kermesse. Vince la coppia (evidentemente) più forte, più litigiosa e più divertente: Elizabeth Canubas e Manuel Jamous davanti a Zoldan-Bath e Ravagnati-Ravagnati. Grandi risate per tutti!

 
Il Fine Settimana dei Ragazzi di Accademia
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Lunedì 25 Novembre 2019 18:23

Fadei e FahimPartiamo con i tornei didattici del TUSAT che coinvolgono 42 giocatori suddivisi in cinque raggruppamenti. I risultati di ogni raggruppamento sono visibili nel file allegato. Si ringrazia l’Istruttore Luca Rossini che, simpaticamente e didatticamente, gioca nel gruppo dei suoi allievi “senza concedere nessuna patta”. Passiamo al torneo didattico della Scuola della Domenica Mattina, organizzato e gestito da Fabio Borin: dodici sono i giocatori coinvolti ma va aggiunto che molti allievi sono stati sottratti dalla prima tappa della Mini Champions League di cui parleremo più diffusamente in un articolo a parte.

 
Progetto TUSAT 2020/2021
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Walter Ravagnati   
Domenica 09 Agosto 2020 21:12

Zio WalterIl Progetto TUSAT 2020/2021 è partito sabato 10 ottobre. Ore 14:00, riunione a beneficio delle famiglie dei nuovi iscritti. Ore 15:00, partenza dei corsi. Organico anno 2020/2021 (in ordine alfabetico): Giuseppe Andreoni, Mario Lanzani, Roberto Montaruli, Walter Ravagnati, Luca Rossini e Matteo Zoldan. Buon lavoro a tutti, grandi e piccoli!

ASM-TUSAT, la sezione giovanile agonistica di Accademia Scacchi Milano, apre i battenti anche per la prossima stagione sportiva per il suo sesto corso annuale. Anno dopo anno, la proposta didattica e sportiva di Accademia Scacchi Milano ha visto progressivamente crescere sia il numero di partecipanti sia il numero di istruttori – e, quindi, il numero di corsi – fino ad arrivare ai poco meno di settanta frequentanti della scorsa stagione, stagione purtroppo abortita per l'emergenza Covid19, ma continuata mediante una improvvisata ma efficace struttura di corsi e tornei online gratuiti, sia individuali sia a squadre, realizzati mediante la piattaforma Lichess. Il successo di questa iniziativa ci sprona a riproporla e rilanciarla, perché è evidente il gradimento - fra i giovani scacchisti - della formula del TUSAT, che prevede sia l’insegnamento sia il gioco, sotto la guida di uno staff di istruttori qualificati: il Maestro Internazionale Mario Lanzani, ex Campione Italiano assoluto, il maestro Giuseppe Andreoni, il CF ed Istruttore FIDE Matteo Zoldan, nonché Roberto Montaruli, istruttore giovanile FSI di lunga esperienza, l'istruttore FSI Luca Rossini e chi vi scrive, che ha il ruolo di capo progetto e Direttore della Scuola, oltre che di coordinatore del settore giovanile più vivace e numeroso d’Italia nell’ultimo quinquennio. Voglio ricordare la formula del TUSAT: ogni settimana, al sabato pomeriggio, gli istruttori impartiscono una lezione frontale di due ore a gruppi ristretti di allievi suddivisi in corsi omogenei. Seguono altre due ore di gioco organizzato con tornei a tempi e formule sempre diverse. Allo stesso tempo ed in aggiunta, è prevista la partecipazione di massa a tornei a squadre (Accademia crede moltissimo nella valenza formativa e socializzante del gioco di squadra), la partecipazione gratuita o a costo fortemente ridotto a tutti i numerosi tornei interni di Accademia ed una puntuale e dettagliata informazione (anche personalizzata) diffusa sia mediante una newsletter settimanale inviata via posta elettronica sia tramite il ricco e sempre aggiornato sito ASM. E poi … conferenze sugli scacchi con qualificati relatori, tornei lampo, bughouse e tanto, tanto divertimento: il nostro motto è «Insegnare ai ragazzi a divertirsi con gli scacchi ed insieme agli amici degli scacchi». Ma ciò che qualifica il TUSAT è, soprattutto, il rapporto personale tra i ragazzi, i loro istruttori e tutto il numeroso staff di Accademia, a disposizione per ogni consiglio, aiuto o indirizzo pertinente la nostra comune passione. Un altro fiore all’occhiello del progetto TUSAT è stata, è e sarà la partecipazione organizzata a tornei ed eventi in trasferta: quest'anno, in aggiunta a tutte le competizioni federali a squadre abbiamo partecipato con quattro squadre alla MiniChessChampionsLiga, competizione per Under 14 NC fra i circoli lombardi, che speriamo sia possibile riprendere ad ottobre dopo l'emergenza Covid19. Indubbiamente il TUSAT è “un successo”, ma vogliamo sempre migliorarci: quello che fino a due anni fa era il sistema di ammissione al TUSAT, ad invito personale, con selezione sulla base dei risultati ottenuti dagli allievi delle nostre scuole, prime fra tutte la «Scuola della Domenica Mattina» (interna), diretta dal maestro Fabio Borin e la «Scuola Scacchi Renato Didoni» proposta presso l’Istituto Gonzaga, oltre ai corsi eterni tenuti da Accademia presso vari Istituti Scolastici milanesi, si è trasformato nel sistema TRIALS. Ci siamo resi conto che erano in continuo aumento le richieste di ammissione al TUSAT e che, di conseguenza, era necessario un sistema di ammissione più stabile e strutturato, anche per garantire la migliore continuità didattica. Inoltre, ci siamo resi conto che sarebbe stato necessario ed opportuno aprirci ad ammettere anche ragazzi che, pur non appartenendo ancora al nutrito e vivace gruppo giovanile di Accademia, intendevano associarsi per frequentarne le iniziative e le attività e, soprattutto, volevano mettersi in gioco per dimostrare di meritare di far parte di un gruppo scacchistico di punta. Purtroppo, le richieste sono molte ed il numero di posti limitato: per questi motivi (lo proponiamo per il secondo anno consecutivo), abbiamo realizzato un nuovo sistema di ammissione alla nostra scuola giovanile del sabato pomeriggio: i TRIALS, concettualmente ispirati nel nome alle selezioni degli atleti statunitensi per i Giochi Olimpici. Per essere ammessi al TUSAT sarà necessario dimostrare di meritarlo! L’unica eccezione riguarderà i ragazzi che erano già iscritti al TUSAT l’anno passato e che hanno rispettato i parametri di profitto previsti: questi allievi - se lo vorranno - saranno automaticamente confermati. Dunque, annunciamo che sono aperte le iscrizioni al TUSAT per l’anno sportivo 2020/2021. Vi aspettiamo!

 
Il Torneo e i Consigli di Maestro Giuseppe
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Giuseppe Andreoni   
Venerdì 17 Aprile 2020 13:13

Abbiamo concluso il torneo chiuso con i tredici ragazzi del mio gruppo TUSAT (più i due “ospiti” Pietro Ballabio e Jan Dettori): torneo durissimo ed incerto fino alla fine. Io stesso ho subito una dura sconfitta per mano del giovane Simone Carrideo! Tredici i turni di gioco, 25’ + 10” la cadenza e lichess.org la piattaforma usata. In allegato trovate il file completo del torneo e qui di seguito riporto qualche consiglio estemporaneo dato ai ragazzi (che può valere per tutti) a fine avventura.

Ottimo impegno da parte di tutti, ora il mio consiglio è di appuntarsi uno, massimo due aspetti in cui si è percepito di dover migliorare e lavorarci su. Vi posso dare qualche spunto:

- Aperture: vi trovate spesso a dover calcolare tanto sin dalle prime mosse? Forse il vostro repertorio è un po' approssimato, commettete errori già dalla quarta o quinta mossa e questo può crearvi subito dei problemi da dover risolvere, specialmente con il Nero. In tal caso, www.chesstempo.com è un ottimo alleato per studiare materiale di apertura e di primo medio gioco.

- Controllo tattico: quante partite avete sciupato per un pezzo o pedone lasciato in presa nelle prime quindici/venti mosse? Allenatevi su lichess.org nella sezione di tattica, migliorando in velocità e precisione.

- Gestione del tempo: vi siete trovati spesso con 10 minuti in meno prima della trentesima mossa? Forse è il caso di studiare qualche mediogioco tipico che scaturisce dal repertorio scelto: ancora www.chesstempo.com è un validissimo alleato, ma ci sono anche diversi libri! Studiatevi partite di campioni del passato e del presente e, una volta superata la fase dell'apertura, avrete molte più armi a vostra disposizione.

Naturalmente ci sono molti altri aspetti come il finale, la tenuta psicologica con poco tempo, le posizioni di attacco, le posizioni dinamiche, gli squilibri di materiale, le posizioni manovrate, eccetera. Come si suol dire, primum vivere, deinde philosophari, perciò ritorno a dire: concentratevi su UN aspetto che vorreste migliorare e nutritelo il più possibile. L'intero vostro gioco ne gioverà!

 
Mario Lanzani chiama gli Allievi su Jitsi.meet
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Lunedì 09 Marzo 2020 14:04

i pezzi fanno musicaCome vanno le lezioni TUSAT on-line? Benissimo! Mario Lanzani ha avuto un problema di disconnessione su SKYPE legato all’elevato numero di allievi connessi (diciassette!). Complimenti ai ragazzi per il loro impegno e complimenti al Maestro che propone subito una sperimentazione per la prossima (terza) lezione. Ecco le sue parole e le sue istruzioni: «Nel frattempo ho testato una nuova piattaforma, Jitsi.meet. Il risultato è stato impeccabile, ma non ho ancora potuto vedere come si comporta con i numeri dell'ultimo incontro. Comunque, Jitsi.meetè facilissimo da utilizzare: nessun programma da scaricare, io mando il link della chiamata in conference, l’allievo clicca sul collegamento, la apre con un browser (Google-Chrome è ottimale, da testare gli altri) ed è fatta. Vediamo come procedere e partiamo dall’invito completo su Jitsi: MarioLorenzo is inviting you to a meeting. Join the meeting: https://meet.jit.si/Mario_Accademia_Tusat_Online To join by phone instead, tap this: +1.512.402.2718,,469571264# Looking for a different dial-in number? See meeting dial-in numbers: https://meet.jit.si/static/dialInInfo.html?room=Mario_Accademia_Tusat_Online If also dialing-in through a room phone, join without connecting to audio: https://meet.jit.si/Mario_Accademia_Tusat_Online#config.startSilent=true Il link per accedere a Jitsi da computer, da tablet o da cellulare è quindi: https://meet.jit.si/Mario_Accademia_Tusat_Online»
Pronti a partire?

 
Torneo chiuso on-line con il Maestro Andreoni
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Venerdì 06 Marzo 2020 12:38

deliziosaGiuseppe Andreoni propone di riunire i suoi ragazzi del TUSAT in un torneo chiuso on-line che consentirebbe anche di avere materiale fresco su cui lavorare senza perdere la lezione. Lichess sarà la piattaforma da utilizzare. Gli allievi debbono registrarsi e far avere il loro nickname per essere sfidati. A tutti gli allievi il Maestro fornirà il proprio nickname. Giuseppe si rammarica che non esista l'opzione di creare un torneo chiuso, ma farà così: creerà un gruppo whatsapp con tutti i partecipanti inserendo i nomi su Vega e generando di volta in volta i turni. Sempre su whatsapp verranno dati i risultati e i turni generati. La proposta è giocare venerdì 6 marzo con inizio alle ore 15. Altrimenti l’appuntamento è per sabato mattina 7 marzo alle 11. Accademia non si ferma!

 
Matteo Zoldan e Mario Lanzani offrono il TUSAT su SKYPE
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Martedì 25 Febbraio 2020 15:23

figlia e babboL’Istruttore Matteo Zoldan propone di effettuare la lezione del Progetto TUSAT di sabato 29 febbraio via SKYPE. L’account è matteozoldan e l’orario proposto è dalle 10:30 alle 12:30. Tutti gli Istruttori delle scuole interne di Accademia si stanno organizzando per continuare a fornire didattica e materiale didattico ai propri allievi, secondo le modalità a loro più congeniali.

Roberto Montaruli propone di utilizzare il sito lichess.org per giocare partite online con altri giocatori di tutto il mondo. E’ semplice, è in lingua italiana, è intuitivo. L’unica raccomandazione, rivolta ai giocatori più giovani, è di giocare una sessione di gioco ad almeno 15 minuti o 10 con incremento, perché nel gioco online l’incremento sopperisce a collegamenti lenti. Anche Mario Lanzani propone ai suoi allievi di raggiungerlo online dando due scelte: SKYPE o HANGOUTS. Si esortano gli allievi a dare la propria preferenza. Scelta fatta: alle ore 15:00 di sabato, l'Istruttore Lanzani aspetta i suoi allievi su SKYPE. Il link è il seguente: https://join.skype.com/bUaBAXX9WgLQ

ed il nickname è mariolorenzolanzani. Non ci fermiamo!

 
Miro Lazic: Simultanea al TUSAT
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 12 Gennaio 2020 18:37

Inizio simultanea in piccoloSfidanti in piccoloIl Gruppo in piccoloSabato 11 gennaio: uno di quei pomeriggi in cui si deve dare la caccia a tutti i tavoli disponibili al Circolo (ma proprio tutti...), in cui si deve rivoluzionare la disposizione delle sale e in cui c'è davvero lavoro per tutti. E' un giorno speciale: il GM Mirolijub Lazic propone una simultanea a beneficio dei ragazzi del TUSAT e gli sfidanti non si fanno pregare: quarantadue presenze, tutti intorno al GM per un colpo d'occhio davvero impressionante. Fanno eccezione solo i dieci allievi di Luca Rossini per i quali viene confermata la lezione. Arbitro: Walter Ravagnati; Istruttore disponibile per le analisi delle partite: Roberto Montaruli. Se i meno esperti escono dopo venti minuti, i ragazzi più forti impegnano il maestro per più di tre ore. Risultato: sei patte (Sara Ruiu, Elizabeth Canubas, Alessandro Cervini, Gem Lacambra, Luca Di Trapani e Aaditya Anand Bhat) ed una vittoria per Sergio Giacomobono. E non ci siamo fatti mancare nulla: per accontentare i giovani e giovanissimi che terminano la sfida entro le ore 17:00, viene organizzato anche un piccolo torneo semilampo (di cui diamo resoconto in allegato). Al termine della simultanea, uno stanco ma divertito Grande Maestro si mette in posa insieme al grande gruppo degli sfidanti. Bravi, i ragazzi, ma grandissimo, Miro!

 
Se non son Bravi, non li vogliamo
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Venerdì 06 Dicembre 2019 13:18

GiulioGiulio Beretta, giocatore CM di punta del settore giovanile di Accademia (vice Campione Italiano a squadre 2018 e 2019) ha preso accordi con la Preside del suo istituto scolastico, Liceo Scientifico Statale Elio Vittorini, ed ha aperto un corso di scacchi interno assumendone la docenza. Ci complimentiamo con la Dirigente, per la disponibilità e la sensibilità, e ci complimentiamo con Giulio, per la grinta e l’intraprendenza. Avendo ricordi ancor vivi di Giulio che capitanava la sua squadra della Secondaria di I grado (l’allora IC Cabrini di via Martinetti) alla finale nazionale di Sibari (http://www.accademiascacchimilano.com/index.php/resoconti-eventi-giovanili/1428-cgs-a-sibari-giulio-beretta-migliore-prima-scacchiera-delle-secondarie-di-i-grado.html) assumendo il ruolo di coach con sedute di allenamento tanto divertenti quanto intense e rigorose, non ho alcun dubbio che il corso di scacchi al Liceo Elio Vittorini avrà successo. E non dubito che Giulio saprà gettare semi che germoglieranno.

Nella foto, Giulio Beretta insieme ai suoi compagni di squadra, Lacambra e Rausa, alla recente fase regionale dei CIS a Lurago d'Erba

 
Aaditya Bhat vince il Torneo Junior in Martesana
Giovanile - Didattica giovanile
Scritto da Anand Bhat   
Lunedì 18 Novembre 2019 12:02

Aaditya vince in MartesanaRiceviamo dal papa di Aaditya Bhat e molto volentieri pubblichiamo: “This is to inform that Aaditya participated in the Martesana tournament today (Sunday, the 17th of November) in Junior and came first place. Please find attached a picture with the organiser and the final ranking sheet.”

 
«InizioPrec.123456Succ.Fine»

Pagina 1 di 6