Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


15:00-00:00 da Lunedì al Sabato
09:30-00:00 Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Febbraio 2020 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
     
  3  4
1011
1718
242527 

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 35 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Lunedì 17 Febbraio 2020 15:24

Gli ultimi articoli

Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Rimettere a posto i pezzi, please!
Il Circolo - Informazioni
Scritto da Mauro Torelli   
Domenica 12 Gennaio 2020 11:43

giocatoridiscacchiNella fatidica data dell'11/11/11 scrissi un pezzo un po' nostalgico, che è tornato d'attualità per lo sfogo di ieri sera del nostro Presidente, stufo di rimettere lui a posto i pezzi. Permettetemi quindi di riproporvelo, con qualche sfrondatura/aggiornamento, a mo' di proposito per l'anno appena iniziato.


Nessuno ha nostalgia di via Laghetto? Non tanto della vecchia sede, dico, con la scala ripida e angusta, l'acqua che gocciolava (o ruscellava) dalle lampade durante i temporali, le imposte cadenti... quanto del clima di fattiva collaborazione che si respirava tra i soci, sempre pronti per esempio a dare una mano a metter via o preparare, quando non sopperiva Angelo (il barista - che, per inciso sta abbastanza bene e che incontro tuttora qualche volta al supermercato).
Il clima, dicevo. Il clima è cambiato. Ce ne siamo accorti tutti. Ma ancora una volta non parlo di alluvioni, siccità, ecc.: oggi per fortuna c'è il sole! Certo alcuni si fanno in quattro: abbiamo un Presidente e una vicePresidente che si fanno... in otto, e molti hanno immutata o accresciuta disponibilità. A me però sembrava (allora) che qualcosa fosse cambiato con l'ambientamento nella nuova sede: una sede bella e prestigiosa, che forse aveva favorito un certo rilassamento... dei costumi, o degli atteggiamenti. E mi sembrava (allora) un po' appannato quel livello di disponibilità ad aiutare, a proporre, a collaborare.
Riflettiamoci un attimo. Se c'è qualche pezzo fuori posto, vediamo di rimetterlo a posto... anche letteralmente, tanto più che è un divertente puzzle rimettere a posto i pezzi nelle strette scatole in legno facendo in modo che si chiudano! Grazie!