Accademia Scacchi Milano
Scuola di Scacchi riconosciuta FSI
Presso Circolo Culturale "I Navigli"
Via De Amicis 17 - M2 S. Ambrogio
Tel. 328 7194921
C.F. 97419000159
Sede climatizzata, ampia ed elegante
con bar, ristorante ed auditorium.
Riservata ai Soci

ASM


09:30-12:00 Domenica
15:00-19:00 Mar,Mer,Gio,Sab,Dom
20:00-02:00 da Martedì a Domenica

     La nostra Sede
     Iscriviti all'Accademia
     Organizzazione
     Tutti gli Eventi in Calendario


Calendario Accademia

<< Settembre 2018 >> 
 Lun  Mar  Mer  Gio  Ven  Sab  Dom 
       1  2
  3  4  5  6  7  8  9
10111213141516
17181920212223
242526272830

Seguiteci

Accademia su FacebookAccademia su TwitterAccademia su Google PlusRSS Accademia
 69 visitatori online
Ultimo aggiornamento del sito:
Domenica 23 Settembre 2018 11:58
Google
Web Accademia

Tattica del giorno

Per gli autori



Scalea chiude il Sipario: che bei Risultati!
Giovanile - Resoconti agonistica giovanile
Scritto da Fiorenza Viani   
Domenica 08 Luglio 2018 15:23

Lombardini AccademiaBravi e bravissimi (come sempre) i nostri ragazzi e le nostre ragazze, per impegno e determinazione. Pur mancando i CM (Nordio e Simeone), la nostra brigata ha regalato un bellissimo terzo posto ad Accademia: terza fra tutti i Circoli d'Italia...ammappelo! Ma vediamo i numeri legati ai giocatori. A podio: Bianca Pavesi (Campionessa Italiana U8 a 8/9 che conferma il titolo dello scorso anno) e Brando Pavesi (Vice-campione Italiano U12 a 7.5); nei primi cinque: Luca Di Trapani (5° nell'U14 ed autore di una galoppata entusiasmante a 7); nei primi dieci: Giulia Tramalloni (8a, fantastica, nell'U12F a 6); nei primi quindici: Giulio Beretta (12° nell'U16 a 6/9) e Gem Lacambra (12° a 6.5 nell'U14); nei primi venti: Pari Meharunkar (19a nell'U14F a 5). Un grande GRAZIE va dato a Fabrizio Bellia che si è preso cura dei fratelli Pavesi ed a Miroljub Lazic che ha seguito Gem Lacambra, Luca Di Trapani, Andrea Fossati, Pari Meharunkar, Prabhav Meharunkar, Aleassandro Cervini, Filippo Gargiulo, Luca Moroni III, Davide Rossi, Shourya Vihan e Flavio Venuti. Grazie a Roberto Montaruli che ha accompagnato Bianca durante tutto l'anno e che si è reso disponibile per analisi "a distanza" con Arianna Pighi e Margherita Fiocca. E grazie a Matteo Zoldan che si è reso disponibile ad accompagnare e seguire un bel gruppetto di suoi allievi fra cui Marco Ovidi (5/9), Tommaso Ratto, Edoardo Pighi, Lorenzo Raschi, Edoardo ed Alessandro Clerici (5/9 nell'U8). Un applauso va dato a TUTTI i Circoli lombardi che, lavorando sodo e bene, hanno ormai portato la Lombardia ad un livello di assoluta competitività (prima regione d'Italia). Accademia conferma la sua leadership lombarda ma il successo è corale: Accademia (3°), Excelsior Bergamo (5°), Vigevanese (7°), Cormano (14°), SSM (16°), Cerianese (18°), Torre&Cavallo (32°), Mimosa (37°), Castelletto (45°), Ghedi (51°), Famiglia Lgnanese (87°), Gallaratese (88°), Casalese (89°), Carugate (90°), La Mongolfiera (92°), Wasken Boys (93°), Chess Projects (94°), Bassa Milanese (95°), La Compagnia della Torre (96°), Il Pedone Impertinente di Cernusco (97°) e Pantigliate (98°) sono tutti lì a dimostrare che VENTUNO circoli di Lombardia hanno portato i propri ragazzi e le proprie ragazze a giocare e che, quindi, almeno ventuno circoli lombardi hanno un settore giovanile, folto o scarno che sia. Stiamo investendo nel futuro ed è la via migliore da perseguire. Milano è seconda fra le province dopo Roma. Le due Campionesse Nazionali, Bianca Pavesi (U8) e Giulia Sala (U12) sono della provincia di Milano. E poi c'è la pavese Serban, Campionessa U10F, a dimostrazione che il movimento femminile lombardo è quanto mai interessante e vivace. E adesso? Buone vacanze a tutti ma....cominciamo a pensare alla finale nazionale del Trofeo C.O.N.I. ed alla fase regionale del Campionato Italiano Giovanile a Squadre. Ragazzi e ragazze di Accademia, c'è sempre un dopo!

Nella foto, gentilmente fornita da Melanie Gavin, il Responsabile del CRL - Marco Simone - ritira il premio per Accademia Scacchi Milano circondato da Brando e Bianca Pavesi, Luca Di Trapani e Filippo Gargiulo.